Gioco-d-azzardo-ordinanza-che-disciplina-gli-orari-di-funzionamento

Il Sindaco ha emesso un'ordinanza che disciplina gli orari di funzionamento degli apparecchi con vincita in denaro presenti negli esercizi del territorio comunale.

Nell'ordinanza sindacale n. 6/2017 vengono puntualmente definiti gli orari massimi di funzionamento di tali apparecchi, che sono: dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle ore 22 di tutti i giorni, compresi i festivi. Inoltre, tali orari devono essere bene esposti in una cartello ben visibile al pubblico, in cui devono essere riportate anche formule di avvertimento sui rischi connessi alla pratica dei giochi con vincita in denaro.

Tale ordinanza è stata assunta dall'amministrazione comunale nell'ambito della lotta intrapresa contro il gioco d'azzardo, in considerazione dell'incremento esponenziale del numero di persone affette da dipendenza da gioco d’azzardo: i dati rilevati dal SERT (Servizio Dipendenze dell’AUSL di Bologna) mostrano come i pazienti affetti da questa patologia, certificati e presi in carico dai servizi, siano passati dagli 80 casi del 2013 a 153 del 2014 con un aumento di oltre il 90%. Il numero dei soggetti assistiti dal servizio sanitario per questa forma di dipendenza è un dato assolutamente parziale, perché moltissimi sono i giocatori patologici che non si rivolgono alle strutture sanitarie, ed ancor più ampio è il bacino dei soggetti a rischio.