L'elettore, per votare, deve esibire al Presidente di seggio la tessera elettorale personale e un documento di riconoscimento.

 

documenti di identità da presentare al momento del voto sono quelli ricompresi in una delle tre seguenti categorie:

  • carta d’identità* o altro documento d’identificazione munito di fotografia, rilasciato dalla pubblica amministrazione;
  • tessera di riconoscimento rilasciata dall’Unione nazionale ufficiali in congedo d’Italia, purché munita di fotografia e convalidata da un Comando militare;
  • tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale, purché munita di fotografia.

(*) è possibile esibire anche la ricevuta della carta d’identità elettronica (CIE) purché munita della fotografia del titolare e del numero di CIE cui si riferisce.

Ricordiamo che per ottenere la CIE (carta d’identità elettronica) sono necessari 5/6 giorni lavorativi dal giorno della richiesta presentata all'URP. Per ulteriori info vai alla scheda informativa sulla CIE.

 

La tessera elettorale si rinnova presso l’ufficio elettorale del comune di residenza. E' opportuno che gli elettori verifichino il possesso e l'aggiornamento della propria tessera elettorale, nonché la presenza di almeno uno spazio per l'apposizione del timbro del seggio elettorale.

Per la richiesta di una nuova tessera elettorale o dell'etichetta con l'indirizzo di residenza aggiornato, occorre rivolgersi all’ufficio elettorale in anticipo, per evitare la concentrazioni di domande che potrebbe crearsi nei giorni immediatamente antecedenti a quello della votazione.

 

L'ufficio elettorale è aperto in Municipio nei seguenti giorni e orari: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì 8.30-12.30, giovedì 8.30-12.30 15.00-18.00, sabato 8.30-12.00.