Scuole-dell-infanzia-comunali-adempimento-obbligo-vaccinale-entro-il-10-marzo

Entro il 10 marzo 2018 le famiglie che lo scorso mese di settembre hanno consegnato esclusivamente un’autocertificazione o una dichiarazione vaccinale incompleta, devono presentare al Comune idonea documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie previste dalla Legge in base all'età. 

I genitori dei bambini iscritti alle scuole dell’infanzia comunali “La Farfalla” e “L’Aquilone”, tenuti ad integrare la documentazione presentata a settembre, saranno contattati nei prossimi giorni telefonicamente o via e-mail.

L’attestazione vaccinale deve essere inoltrata via mail a comune.granarolodellemilia@cert.provincia.bo.it oppure consegnata all’URP nei seguenti giorni e orari di apertura: dal lunedì al venerdì 8.00-12.30, giovedì anche 15.00-18.00, sabato 8.30-12.00.

Raccomandiamo di verificare che sulle attestazioni sia presente la dicitura: “Ha effettuato le vaccinazioni previste per gli adempimenti di legge, valide sino al………….”.

“I minori i cui genitori dimostrino di avere presentato alla Asl la richiesta di effettuazione delle vaccinazioni con un appuntamento per la loro somministrazione fissato dalla stessa Asl successivamente al 10 marzo 2018, potranno continuare a frequentare i servizi educativi per l’infanzia e le scuole dell’infanzia sino alla fine dell’anno scolastico in corso. Dopo il 10 marzo sarà precluso l’accesso ai soli minori i cui genitori/tutori/affidatari non siano in regola neppure con tale adempimento”.
L’ennesimo chiarimento arriva dalla Ministra della Salute Lorenzin che ha risposto a un quesito del Presidente dell’Associazione dei Comuni italiani Antonio Decaro. “Chi ha invece prenotato la vaccinazione dopo il 10 marzo potrà restare a scuola fino alla fine dell’anno scolastico in corso”.

Apri la nota di chiarimento Lorenzin all'ANCI

Per qualsiasi ulteriore chiarimento vi invitiamo a contattare il Servizio Istruzione (tel. 051/6004321 oppure 051/6004300).