Nati-per-la-musica-tornano-i-laboratori-musicali-alla-Rodari

Le ricerche scientifiche dimostrano l'importanza della musica nella crescita dei bambini: aiuta a sviluppare capacità di ascolto e osservazione, ad accrescere la propria immaginazione e creatività, ad aumentare le capacità di concentrazione e attenzione e ad esercitare la memoria.

La biblioteca comunale “Gianni Rodari” propone anche quest'anno "Nati per la Musica", un ciclo di tre laboratori musicali rivolti ai bambini, a cura di Luisa Bonfiglioli (voce narrante e percussioni), Rogerio Tavares (voce e chitarra) e Andrea Taravelli (contrabbasso) dell’associazione Aliemani nella musica.

“Nati per la musica” è un programma nato dalla collaborazione di operatori provenienti da ambiti differenti che mettono le loro competenze a disposizione delle famiglie (pediatri, ostetriche, musicisti, educatori e bibliotecari e tutti gli operatori che si occupano del bambino dal concepimento e per tutta la prima infanzia).  

Questo il calendario degli appuntamenti, che si svolgeranno il sabato mattina in biblioteca:

  • Sabato 23 febbraio dalle 10.30 alle 12.00 "7 e non solo 7... le note musicali nei libri e nelle storie": laboratorio sulla creatività musicale e la voce, rivolto a bambini di 6-10 anni;
  • Sabato 16 marzo dalle 10.30 alle 11.30"Volta la pagina e suona il tamburo": laboratorio per ‘mani sonanti’ alla scoperta di suoni, musiche e parole, rivolto a bambini di 2-5 anni.
  • Sabato 6 aprile dalle 10.30 alle 11.30 "Il gi(u)oco della musica: libri antichi, storie moderne": sfogliamo, annusiamo, conosciamo storie di musica che hanno più di cent’anni, rivolto a bambini dai 7 anni;

L'ingresso è gratuito ma è obbligatoria l'iscrizione.

Contattare la biblioteca comunale “Gianni Rodari”, in via San Donato n. 74/25 a Granarolo dell’Emilia (Borgo Servizi): 

  • tel. 051.6004310;
  • email biblioteca@comune.granarolo-dellemilia.bo.it - sabrina.leonelli@comune.granarolo-dellemilia.bo.it.

Apri il volantino