La-Stazione-Ecologica-di-Granarolo-un-servizio-a-disposizione-di-tutti

Ricordiamo che i cittadini e le imprese del territorio hanno a disposizione un centro in cui possono conferire gratuitamente i rifiuti, separati per tipologia: la Stazione Ecologica Attrezzata (SEA) o Centro di Raccolta si trova in via Marsiglia 2/F (strada perpendicolare a via Tartarini) a Granarolo ed è aperta dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30; lunedì, giovedì e sabato dalle 14.00 alle 18.00.

La stazione ecologica è presidiata da due operatori incaricati dell’accettazione, della gestione e dell’assistenza.

Le tipologie di rifiuti che si possono portare alla SEA sono:

  • ingombranti metallici: scaffalature, reti letto, lavatrici, termosifoni, ecc.
  • ingombranti misti: materassi, divani, ecc.. carta e imballaggi di cartone: scatole e scatoloni (ripiegati per ridurne il volume), cartoncino da confezione, carta bianca uso ufficio, tabulati, ecc.
  • sfalci e potature da giardino: scarti di giardinaggio, piccoli tronchi (entro 1000 kg al giorno)
  • vetro e lattine: bottiglie e contenitori, damigiane, lastre in vetro 
  • legno: pallets, tavoli, mobili o parti di mobili, scarti di legno, ecc.
  • rifiuti inerti e sanitari: wc, lavabi e lavandini, calcinacci da piccoli lavori domestici, ecc.
  • contenitori metallici: barattolli, lattine, alluminio, ferro, taniche, ecc.
  • pneumatici auto (privi di cerchione)
  • RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche): grandi elettrodomestici: lavatrici, lavastoviglie, forni da cucina, frigoriferi, congelatori, condizionatori, video, monitor, tv
  • piccoli elettrodomestici: telefoni cellulari e accessori, stampanti, fax, ferri da stiro, scope elettriche, computer, neon, lampade fluorescenti 
  • RUP (Rifiuti Urbani Pericolosi): oli minerali, oli alimentari, pile esauste, accumulatori e batterie auto/moto, farmaci scaduti e cosmetici, filtri olio motore e carburanti, contenitori T/F, vuoti o con minimo residuo secco, che riportano i simboli “Tossico, Infiammabile, Irritante e Corrosivo” 
  • imballaggi in plastica e polistirolo: bacinelle e cassette della frutta in plastica, vasi in plastica, nylon, cellophane.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la scheda informativa della Stazione Ecologica.