Iscrizione-ai-centri-estivi

Sono aperte le iscrizioni ai Centri Estivi 2018 per bambini dai 3 ai 13 anni, gestiti dal Comune di Granarolo in collaborazione con l'Associazione Energym e Senza il Banco.

I Centri Estivi rivolti ai bambini in età 3-6 anni sono gestiti dall'Associazione sportiva "Energym", iniziano lunedì 2 luglio e terminano mercoledì 12 settembre 2018 e si svolgono presso la scuola dell'Infanzia statale "A. Fresu" Via Cadriano, 63 - Cadriano

Informativa iscrizione centri estivi 3-6 anni (nel volantino è indicato il luogo precedentemente previsto, ovvero la scuola La Mela, che è stato modificato con la scuola A. Fresu)

Modulo iscrizione centri estivi 3-6 anni

I Centri Estivi rivolti ai bambini in età 6-13 anni, frequentanti le scuole Primaria e Secondaria di I grado, sono gestiti dall'Associazione "Senza il Banco", iniziano lunedì 11 giugno e terminano mercoledì 12 settembre 2018, si svolgono presso la scuola primaria "A. Frank" in via Roma 30 a Granarolo dell'Emilia.

Informativa centri estivi 6-13 anni

Modulo iscrizione centri estivi 6-13 anni

L'incontro di presentazione si è svolto il 12 maggio presso la Biblioteca comunale "G. Rodari", in via San Donato 74/25 - Granarolo dell'Emilia.

Per ulteriori chiarimenti invitiamo a contattare:

- l'Associazione Energym tel. 346.3089425 per i Centri Estivi rivolti ai bambini dai 3 ai 6 anni;

- l'Associazione Senza il Banco tel. 340.7803740 per i  Centri Estivi rivolti ai bambini dai 6 ai 13 anni; 

 

Il Comune di Granarolo dell'Emilia ha già aderito al “Progetto per la conciliazione tempi cura lavoro: sostegno alle famiglie per la frequenza di centri estivi” e sta partecipando agli incontri tecnici presso l'Ufficio di Piano distrettuale per la definizione delle modalità e tempi di attuazione. Invitiamo fin d'ora le famiglie interessate ad attivarsi per il rilascio di un'attestazione Isee in corso di validità presso i Caf/Patronati abilitati. Per maggiori informazioni, leggi l'articolo "Centri estivi, contributi per le famiglie con reddito Isee entro i 28 mila euro"