Il-via-libera-del-Consiglio-Comunale-al-progetto-di-fusione-con-Castenaso

Il 30 Novembre 2017 i Consigli comunali di Castenaso e Granarolo dell'Emilia sono stati chiamati a un’importante decisione: la richiesta alla Regione di approvare il progetto di fusione dei due Comuni. 

Il Consiglio comunale di Granarolo dell'Emilia ha dato il via libera al progetto, mentre il Consiglio comunale di Castenaso si dovrà riunire nuovamente a metà dicembre per decidere. Consultare la delibera n. 66/2017

"Il nostro progetto parla di una fusione non ordinaria, cioè che non nasce dalla necessità/obbligo di unire Comuni piccoli o Comuni che versano in situazione di predissesto, tanto meno Comuni che erogano pochi servizi e di qualità carente. E’ un’ipotesi di fusione ambiziosa tra due Città, appartenenti alla prima cintura della Città metropolitana, che vogliono svilupparsi, con un’idea forte di promozione del territorio e con un assetto più moderno di governo locale. E’ una visione di sviluppo che guarda molto avanti, perciò è naturale che ci siano dubbi e timori proprio per la portata straordinaria del cambiamento. Eppure non dobbiamo trascurare che sono proprio questi passaggi importanti a poter fare la differenza" queste le parole del Sindaco Lo Conte che punta l'accento sulle potenzialità del Comune che potrebbe nascere dalla fusione "I 22 milioni previsti per il Comune nato dalla fusione (nell’arco di dieci anni), insieme alle economie di scala, saranno il volano per rinnovare i servizi, nella qualità, più vicini e a misura dei nuovi bisogni, e per disegnare un territorio attraverso nuove opere pubbliche. Semplicemente per una Città più moderna.

Pubblichiamo qui la prima mappatura dei progetti sulla sicurezza, la cultura, il verde e lo sport che si potrebbero realizzare grazie al progetto della fusione: le mappe riportano le strutture esistenti che permarranno, in colore giallo, e i progetti che si prevedono di realizzare, in colore rosso: nuove telecamere per potenziare la sicurezza, nuovi poli scolastici, parchi e impianti sportivi.

Tracciata inoltre la mappa dei collegamenti Castenaso_Granarolo stradali e ferroviari di cui potrebbe disporre il comune unico.