Firmata-la-convenzione-con-la-Regia-Accademia-Filarmonica

L'Amministrazione comunale ha aderito alla convenzione “Musica nella condivisione” della Regia Accademia Filarmonica per il triennio 2019-2021, al fine di allargare la platea degli amanti della musica classica tra i suoi cittadini e di favorire la partecipazione dei residenti nella provincia bolognese alle iniziative proposte dall’Accademia.

La Regia Accademia Filarmonica di Bologna rappresenta un'eccellenza nel patrimonio artistico e culturale, sia nazionale che internazionale: propone un modello di “Unitate melos”, musica nella condivisione (motto scelto dal fondatore della Regia Accademia Filarmonica, Vincenzo Maria Carrati, all’atto della fondazione, nel 1666) inteso come missione per concentrare energie e sinergie che contribuiscano a rendere la musica patrimonio universale, bene prezioso da coltivare, conservare e trasmettere alle generazioni future

Grazie a questa convenzione i residenti nel Comune di Granarolo dell’Emilia potranno: 

  • beneficiare di una riduzione fino al 30% sul prezzo dei biglietti e degli abbonamenti per le stagioni cameristiche “Il Sabato all’Accademia” e “Il Quartetto in Sala Mozart” e fino al 30% sul prezzo dei biglietti per i concerti dell’Orchestra Mozart a Bologna;
  • partecipare gratuitamente ai concerti, alle visite guidate delle sale di Palazzo Carrati, sede storica dell’Accademia Filarmonica nelle date proposte dall’Accademia durante l’anno o su richiesta per un gruppo di almeno dieci persone;
  • possibilità di affitto delle sale a prezzi convenzionati.