Ecobonus-regionale-per-chi-passa-ad-auto-elettrica-ibrida-a-metano-o-gpl

Dal 15 febbraio al 24 maggio i cittadini con un Isee familiare fino a 35mila euro l’anno, potranno chiedere online alla Regione Emilia-Romagna l’ecobonus per la sostituzione della vecchia autovettura con un autovettura "ecologica" di tipo elettrico, ibrido, a metano o a Gpl. 

L'ecobonus consiste in un rimborso fino a 3 mila euro dalla Regione, più uno sconto minimo del 15% sul prezzo di listino da parte dei concessionari.

La richiesta di ecobonus regionali può essere fatta fino al 24 maggio nella sezione dedicata sul portale della Regione: http://www.regione.emilia-romagna.it/mobilitasostenibile.

 

La misura si affianca alle altre già adottate dalla Regione E-R, a favore della mobilità sostenibile e con l’obiettivo di contribuire al miglioramento della qualità dell’aria:

- viaggiare gratis sugli autobus di 13 città dell’Emilia-Romagna (i nove comuni capoluogo più Carpi, Imola e Faenza) per gli abbonati ai treni regionali. Per ulteriori  informazioni visitare la pagina web.

- accordo (con società fornitrici di energia) per l’installazione entro il 2020 a loro spese di una rete pubblica di 1.500 colonnine per la ricarica delle auto elettriche nei punti nevralgici delle principali città dell’Emilia-Romagna.  Altre 500 colonnine saranno installate nel prossimo biennio dagli operatori privati grazie al cofinanziamento regionale attraverso i fondi del Piano nazionale infrastrutture ricarica elettrica (Pnire), per un investimento complessivo stimato intorno ai 18 milioni di euro.