Donne-raccontano-la-scienza-a-Granarolo

La nostra città celebrerà quest'anno la Giornata Internazionale della Donna dell'8 marzo con la rassegna "Donne raccontano la scienza", da un'idea del gruppo Donne Insieme di Granarolo. Una conferenza a tema scientifico con due ambasciatori di Bologna nel mondo e due settimane di eventi con poesia, teatro, cene, mimose e il coro delle mondine.

Si comincia venerdì 1 marzo alle ore 20.30 al centro sociale Il Roseto “Donne e poesia”, con la lettura di brani e poesie dedicati alle donne (Borgo Servizi in via San Donato 74).

Sabato 2 marzo alle 20.30, il centro civico di Lovoleto ospiterà una festa dedicata alle donne con cena e spettacolo dei comici di Zeligorganizzata dalla Polisportiva di Lovoleto (via Larghe 2/3).

Il mattino dell’8 marzo, come da tradizione, si terranno gli appuntamenti istituzionali, con la distribuzione della mimosa alle ore 9 sotto il portico del Municipio, curata dal Coordinamento Donne SPI/CGIL. A seguire, presso il Centro Integrato Anziani di via San Donato 159, ci sarà il Coro delle mondine di Bentivoglio, a cura degli Amici della casa Protetta. Le ospiti e il personale femminile della struttura riceveranno la mimosa dal Coordinamento Donne.

Dedicato alle donne è anche lo spettacolo la sera dell’8 marzo, offerto dall'Amministrazione, alle ore 21 al TaG – Teatro a Granarolo: in scena “Tre di due, ovvero quelle che decisero di cooperare”, un spettacolo della compagnia Saleblu. Le Stanze del Tesoro: una signora dei nostri giorni tra le corsie di un supermercato, una bracciante ed una ricamatrice, una nobildonna, una trecciaiuola, in scena attraverso un trasformismo minimale, evocano reali vicende di solidarietà, tra mutuo soccorso e cooperazione. Protagonista sul palco l’attrice Sandra Cavallini che conduce gli spettatori in un viaggio tra contemporaneo e storia recente, con una messa in scena colta e ironica, per raccontare chi lotta contro ogni omologazione.

Sabato 9 marzo si terrà la cena per la Festa della Donna, alle 19.30, al centro sociale di Quarto (via Pertini 10).

Domenica 10 marzo, alle 12.30, sarà la volta del pranzo della Mimosa al centro sociale “Il Roseto”.

La chiusura del calendario di eventi dedicati alle donne sarà venerdì 15 marzo, alle 20.30 al TaG, con l’iniziativa “Donne e uomini raccontano la scienza: perché un titolo del genere?”. Il giornalista Andrea Chiarini intervisterà due illustri accademici che hanno recentemente ricevuto il prestigioso riconoscimento di ‘Ambasciatori di Bologna nel mondo’, in quanto personalità autorevoli del mondo medico e scientifico: Roberta Bonfiglioli, professore associato di Medicina del Lavoro al Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’Università di Bologna, e Pietro Antonioli, primo ricercatore presso l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, sezione di Bologna.