Dal-BFC-350mila-euro-per-il-campo-sportivo

È stato trovato un accordo tra il Comune e il Bologna FC, a seguito della decisione della società rossoblù di non costruire più a Quarto il nuovo centro tecnico.

La promessa del Bologna era quella di dedicare tre campi da calcio del futuro impianto ad uso del Comune di Granarolo, che sarebbero stati poi messi a disposizione delle squadre del territorio. Nell’attesa della loro realizzazione era stata rimandata la riqualificazione del campo sportivo di via Roma che, nel frattempo, ha visto peggiorare ulteriormente le condizioni del manto erboso e delle strutture.

Il Comune ha perciò ottenuto dal BFC 350.000 euro, che serviranno per dare nuova vita all’impianto esistente. Ma non è tutto: il Bologna ha deciso che il BFC femminile, con la prima squadra in serie C e le formazioni del settore giovanile, verrà presto ad allenarsi e giocare a Granarolo, corrispondendo 20.000 euro all’anno per le utenze del campo sportivo.