Contributi-frequenza-centri-estivi-modalita-e-termini-per-la-presentazione-delle-domande

Entro il 15 giugno le famiglie possono presentare al Comune di Granarolo dell'Emilia la domanda di contributo per la frequenza ai centri estivi 2018.

L'avviso pubblico è stato emanato dall’Unione Reno Galliera, ente capofila del Distretto i cui Comuni hanno aderito al “Progetto conciliazione vita-lavoro” promosso dalla Regione Emilia-Romagna con DGR 276/2018, con finanziamento del PON/FSE 2014-20.

I richiedenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenza in uno dei Comuni del Distretto Pianura Est;
  • età del/dei minore/minori compresa tra i 3 anni e i 13 anni (nati dal 2005 al 2015);
  • famiglie in cui entrambi i genitori (o uno solo, in caso di famiglie mono genitoriali) siano occupati ovvero lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati, comprese le famiglie nelle quali anche un solo genitore sia in cassa integrazione, mobilità oppure disoccupato che partecipi alle misure di politica attiva del lavoro definite dal Patto di servizio;
  • famiglie con ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minorenni non superiore a € 28.000,00;
  • iscrizione ad un Centro Estivo fra quelli contenuti nell’elenco dei Soggetti gestori aderenti al “Progetto conciliazione vita-lavoro”, individuati dall’Unione Reno Galliera, reperibile presso i singoli Comuni e pubblicato sul sito istituzionale dell’Unione (www.renogalliera.it) e degli stessi Comuni;

oppure 

  • iscrizione ad un Centro Estivo di un altro Comune/Distretto della Regione Emilia-Romagna, il quale abbia aderito al sopra citato “Progetto per la conciliazione vita-lavoro”.

Documentazione:

Per informazioni:

Ufficio di Piano Distretto Pianura Est - tel. 051/8904862-863;
Comune di Granarolo dell’Emilia - tel. 051/6004300 oppure 051/6004321.