Cerimonia-in-memoria-della-solidarieta-degli-emiliani-a-Campo-Calabro

L'Amministrazione desidera informare i cittadini che domenica 19 maggio si svolgerà, nel Comune di Campo Calabro, una cerimonia in memoria della solidarietà umana e civile dimostrata dai cittadini emiliani e della Repubblica di San Marino, a seguito del sisma che colpì nel 1908 Reggio Calabria, Messina e i paesi circostanti, tra cui Campo Calabro.

Dopo il sisma, il sottocomitato della Croce Rossa Italiana sollecitò l'intervento dei cittadini emiliani e della Repubblica di San Marino, per la costruzione di un villaggio di case in legno, che fu chiamato "Villaggio Bologna", per ospitare i cittadini superstiti. L'antica Via Bologna, sparita dalla toponomastica cittadina, si dipartiva dal quadrivio che rappresenta tuttora il centro dell'abitato.

L'Amministrazione di Campo Calabro, in un'opera di ricostruzione della memoria storica della comunità, ha deciso di ricordare il gesto di solidarietà compiuto dagli emiliani, rinominando "Largo Città di Bologna" il quadrivio centro, di recente oggetto di interventi di riqualificazione. La cerimonia avrà luogo domenica 19 maggio alle ore 18.30, in occasione del 110° anniversario della consegna degli alloggi di Via Bologna.

Per ulteriori info consultare il sito web di Campo Calabro.