Con delibera di Consiglio Comunale n. 81 del 27.12.2018 è stato approvato  il documento relativo alle  ‘Controdeduzioni alle Riserve della Città Metropolitana, alle Osservazioni e Pareri Enti, alle Osservazioni di Associazioni e Cittadini e alle Osservazioni d’Ufficio’,  riferito alla variante al PSC, adottata con deliberazione di Consiglio Comunale n. 58 del 09.11.2017.

L’approvazione è finalizzata all’attivazione della procedura di acquisizione dell’Intesa con la Città Metropolitana di Bologna, ai sensi del c.10 dell’art.32 della L.R.20/00 s.m.i.. 

Con delibera di Consiglio Comunale n. 82 del 27.12.2018 è stato inoltre approvato il  documento relativo alle ‘Controdeduzioni alle Riserve della Città Metropolitana, alle Osservazioni e Pareri Enti, alle Osservazioni di Associazioni e Cittadini e alle Osservazioni d’Ufficio’,  riferito alla variante al RUE, adottata con  deliberazione di Consiglio Comunale n. 59 del 09.11.2017.

Avvio termini presentazione osservazioni su contenuti integrativi elaborato 'Controdeduzioni alle Riserve della Città Metropolitana, alle Osservazioni e Pareri Enti, alle Osservazioni di Associazioni e Cittadini e alle Osservazioni d’Ufficio’, riferito alla variante al adottata con deliberazione di Consiglio Comunale n. 59 del 09.11.2017

 

Si rende noto che con deliberazione di Consiglio Comunale n. 82 del 27.12.2018 è stato approvato l’elaborato ‘Controdeduzioni alle Riserve della Città Metropolitana, alle Osservazioni e Pareri Enti, alle Osservazioni di Associazioni e Cittadini e alle Osservazioni d’Ufficio’, riferito alla variante al RUE adottata con deliberazione di Consiglio Comunale n. 59 del 09.11.2017, il quale riporta, oltre agli elementi di coordinamento con il PSC controdedotto, dei contenuti integrativi rispetto alla versione adottata.

L’elaborato sopra richiamato è depositato per 60 giorni, a decorrere dal 20.02.2019 (data di pubblicazione del presente avviso nel Burert)  e chiunque può prenderne visione presso il Comune di Granarolo dell’Emilia, Area Pianificazione e Gestione del Territorio, via S. Donato n.199.

Il termine per la presentazione delle osservazioni è il 23 aprile 2019; le stesse saranno valutate prima dell’approvazione definitiva dello strumento urbanistico.

Si precisa che potranno essere oggetto di osservazione solo le parti integrative del testo non già oggetto di adozione, opportunamente evidenziate nell'elaborato richiamato.

Si dà atto che fino alla conclusione del procedimento di approvazione della variante al RUE opera il regime di salvaguardia previsto e disciplinato dall’art. 12 della L.R. 20/00 s.m.i., sulle parti non già oggetto di adozione.

Si precisa che il Responsabile del Procedimento è l’ing. Irene Evangelisti, in qualità di Responsabile dell’Area Pianificazione e Gestione del Territorio del Comune di Granarolo dell’Emilia.