Lo Stato Civile ha il compito di formare e conservare i registri di cittadinanza, nascita, morte e matrimonio.

Gli atti di Stato Civile devono considerarsi accertamenti amministrativi aventi efficacia probatoria esclusiva, nel senso che di regola la nascita, il matrimonio e la morte possono essere provati esclusivamente mediante tali atti.
 
Chi è interessato: tutti i cittadini italiani e stranieri che per qualche ragione intendono modificare il proprio status giuridico (es. matrimonio, cambiamento del nome, acquisto della cittadinanza italiana ecc.) o hanno subito una modifica del proprio status giuridico precedente (es. perdita della capacità di agire o perdita della cittadinanza italiana ecc.). 

Procedimenti di competenza:

  • Dichiarazione di nascita
  • Dichiarazione di morte
  • Cittadinanza
  • Pubblicazione di matrimonio
  • Matrimonio
  • Separazione e divorzio
  • Unione civile
  • Convivenza di fatto
  • Annotazioni negli atti di stato civile