NUOVA PROCEDURA PER I PROCEDIMENTI SUAP

I Comuni di Baricella, Budrio, Castenaso, Granarolo dell’Emilia, Minerbio e Malalbergo hanno approvato la convenzione per il conferimento all’Unione dei Comuni “Terre di Pianura” della funzione dello SUAP “Sportello unico telematico delle attività produttive, comprensiva delle attività produttive/terziarie e di quelle relative all’agricoltura”

a decorrere dal 1 aprile 2016

 

La sede del servizio è fissata nel comune di Granarolo dell’Emilia.

Presso ognuno dei Comuni costituenti l’Unione verrà attivato uno Sportello Territoriale Locale.

Per orari e contatti telefonici dello Sportello Unione e dei singoli Sportelli Territoriali consultare qui.

A decorrere dalla data sopra indicata, il servizio SUAP nei Comuni dell'Unione cessa di avere riferimento comunale e passa formalmente tutte le attribuzioni SUAP alla UNIONE; tutte le istanze, segnalazioni, dichiarazioni, comunicazioni, inerenti impianti produttivi di beni e servizi, dovranno essere presentate allo

 

Sportello Unico per le Attività Produttive dell’Unione Terre di Pianura

 

on line accedendo al portale: www.cittametropolitana.bo.it/suap/

ovvero tramite la PEC: suaptdp@cert.cittametropolitana.bo.it

E' in fase di costruzione il sito web dedicato, all'interno della home-page del sito dell'Unione Terre di Pianura http://www.terredipianura.it/

Per la modulistica inerente i procedimenti edilizi (CIL, Permesso di Costruire, Certificato Conformità Edilizia Agibilità) degli immobili ad uso produttivo si dovrà fare riferimento alla piattaforma digitale denominata SUAPBO.

Per  informazioni in merito alla determinazione degli oneri del contributo di costruzione e delle dotazioni territoriali (verde e parcheggio pubblico), per i diritti di segreteria in materia di edilizia ed urbanistica si dovrà visitare la pagina:  Modulistica Sportello Unico per l’Edilizia

I versamenti - nei quali dovrà essere indicata la relativa CAUSALE di versamento (rif. pratica edilizia, indirizzo intervento, ect) - potranno essere effettuati tramite:

  • c/c postale n. 210401, intestato al Comune di Granarolo dell'Emilia- Servizio di Tesoreria;
  • bonifico bancario nel C/C identificato con IBAN IT33C0638502437100000300233, intestato a Comune di Granarolo dell'Emilia- Servizio Tesoreria -  c/o Carisbo  Ag. di Granarolo dell’Emilia, Via San Donato n.102.

Per quanto riguarda le richieste di accesso agli atti relativi ad impianti produttivi si dovrà continuare a visitare la pagina della sezione SUE.