Venerdì 8 marzo alle ore 21, in occasione della Festa della Donna, il TaG ospita uno spettacolo offerto alla cittadinanza dall’Amministrazione comunale.

“Tre di due, ovvero quelle che decisero di cooperare” è un assolo composto e comico sulle prime esperienze tra associazionismo, mutuo soccorso e cooperazione di fine ‘800, un viaggio tra contemporaneo e storia recente interpretato dall'attrice di teatro bolognese Sandra Cavallini, con la regia di Tullio Solenghi.

Una signora dei nostri giorni tra le corsie di un supermercato, una bracciante ed una ricamatrice, una nobildonna, una trecciaiuola, in scena attraverso un trasformismo minimale, evocano reali vicende di solidarietà, tra mutuo soccorso e cooperazione. Esperienze che già dalla seconda metà dell'800 nascono dalla volontà di aderire ad un progetto collettivo di scambio civile, dal desiderio di conoscenza e dalla necessità che economia e lavoro restino luoghi dell'umano. Stupisce la trasversalità del fenomeno. Irrinunciabile la dinamica tragicomica tra umanità e imperativi di mercato.