Presso la Biblioteca civica di Granarolo dell’Emilia “Gianni Rodari” sono attive 5 postazioni internet gratuite per la consultazione dei documenti e dei mass media multimediali e telematici, dotate di stampante.
Dal 2011 gli accessi alle postazioni sono subordinate ad un hardware che registra gli utenti, definisce i filtri per la navigazione, a seconda della fascia di età a cui l’utente appartiene, e che consente la registrazione dell’utente la prima volta, senza dovere più prenotare la postazione, attraverso l’acquisizione di proprie credenziali, con cui può fruire del servizio in piena autonomia.
Il Comune di Granarolo dell’Emilia e la biblioteca civica non sono responsabili dell’uso, nonché dei contenuti e dei dati che l’utente può attingere dalla consultazione, presso la postazione multimediale, di cd, cd-rom e siti Internet o altre reti telematiche.

Orario di utilizzo

L’accesso alle postazioni multimediali è consentito nelle seguenti giornate e orari settimanali:
Orario di apertura al pubblico:
Lunedì 14.30-19.00
Martedì 14.30-19.00
Mercoledì 9.30-19.00
Giovedì 14.30-19.00
Venerdì 14.30-19.00
Sabato 9.00-13.00

Con conclusione del servizio un quarto d’ora prima della chiusura della biblioteca.
Eventuali deroghe e variazioni possono essere disposte dal personale addetto, in base alle esigenze della biblioteca, dando adeguata e preventiva informazione all’utenza. Il tempo di utilizzo della postazione è denominato "sessione" ed ha una durata massima di un’ora.

Registrazione dell’utente e degli accessi
Per accedere la prima volta al servizio, l’utente dovrà esibire un documento di identità in corso di validità, a meno che non sia già utente della biblioteca, perché in tal caso la biblioteca attingerà i suoi dati dalla scheda anagrafica del programma del prestito (chiedendo conferma e aggiornamento dei dati personali).
Gli utenti minori di 18 anni, per la prima volta, dovranno essere accompagnati da un genitore (o di chi ne fa le veci) munito di documento d’identità. A seguito alla registrazione, saranno liberi di accedere in autonomia.
Modalità d’accesso
L’utente può prolungare l’uso della postazione se non vi sono altri utenti in attesa e dovrà comunque lasciarla libera qualora si presentasse un utente che ne faccia richiesta.
Gli operatori della biblioteca hanno la facoltà di interrompere, totalmente o parzialmente, le sessioni di utilizzo della postazione per esigenze di servizio o per violazioni del regolamento da parte dell’utente.

L’utente è tenuto al rimborso:
- delle spese per la stampa su carta, pari al costo degli analoghi formati delle fotocopie;
- al rimborso integrale di eventuali danni arrecati, anche involontariamente, alle strumentazioni, nel corso o in conseguenza della propria sessione di utilizzo; la richiesta di assistenza da parte del personale della biblioteca non esime l’utente dalle responsabilità derivate dagli eventuali danni ad esso imputabili.

All’utente, durante le sessioni di utilizzo, è vietato:
- assumere obblighi contrattuali che comportino costi a carico del Comune o della biblioteca;
- inviare, per uso personale, dati relativi al Comune o alla biblioteca a siti telematici;
- inviare messaggi in "aree news";
- la registrazione permanente di dati sul disco fisso del pc in uso;
- effettuare violazioni delle vigenti leggi sulla sicurezza dei sistemi informatici;

All’utente, oltre all’ordinaria consultazione, è consentito:
- ove le norme lo permettano, di trasferire i dati su supporto magnetico di proprietà dell’utente o su carta;
- consultare dischetti di proprietà , previa apposita procedura anti virus;
- richiedere l’assistenza degli addetti della biblioteca.