La Libreria Biblion ospiterà, sabato 20 ottobre alle ore 18, Sonia Maria Luce Possentini, Premio Andersen 2017 autrice di "Prima cosa fu l'odore del ferro" e illustratrice di "L'alfabeto dei sentimenti", "Il volo di Sara", "L'estate delle cicale", "La canzone di Federico e Bianchina", "Angeli".

Sonia racconterà com'è diventata illustratrice e spiegherà in cosa consiste il suo lavoro. 

Sonia Maria Luce Possentini è nata a Canossa (RE) il 20 luglio 1965, laureata in Storia dell’Arte e all’Accademia di Belle Arti di Bologna, è pittrice e illustratrice. 
Ha ricevuto premi e riconoscimenti in Italia e all’estero, tra cui il Silver Award al concorso Illustration Competition West 49. Nel 2011 il suo libro Un bambino (Kite) è stato selezionato da IBBY Italia per la mostra di Bratislava . Nel 2012 è stata testimonial del progetto Città Invisibili nell’ambito della Biennale di Letteratura e Cultura per l’Infanzia della Regione Veneto. Nel 2014 ha vinto il Primo Premio Pippi con l’alfabeto dei sentimenti (Fatatrac). Nel 2014 vince il Premio Città di Bitritto con il libro Noi (Bacchilega), selezionato poi da Ibby per Outstanding Books for Young People with Disabilities. 
È docente di Illustrazione presso la Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia e presso l’Università degli Studi di Padova nel Master di letteratura. 
Nel 2014 e 2016 è presente nel prestigioso catalogo White Ravens (Germania) con l’Alfabeto dei sentimenti (Janna Cairoli- Fatarac) e il Pinguino senza frac ( Silvio D’Arzo-corsiero editore)
Nel 2015 vince il Premio Rodari.
Nel 2016 il premio d’illustrazione per la letteratura ragazzi di Cento (FE).
Nel 2017 riceve il premio Andersen come miglior illustratore.
Nel 2018 Premio MAM Maestri d’Arte e di Mestiere, il prestigioso riconoscimento ai mestieri d’Arte conferito dalla Fondazione Cologni e ALMA presso la Triennale di Milano.

La Libreria Biblion è in Via San Donato 106/B a Granarolo dell'Emilia.

Per info tel. 051/760502- www.libreriabiblion.it